IL LAVAGGIO IMPIANTO PER UN MIGLIORE RENDIMENTO E RISPARMIO DI ENERGIA

Lavaggio impianto di riscaldamento: è obbligatorio?

Il lavaggio dell’impianto di riscaldamento è obbligatorio solamente in certe situazioni.

Il Decreto del Presidente della Repubblica 59/2009 ci dice, all’Articolo 4, punto 14, lettera A, che in alcuni casi è necessario “un trattamento chimico di condizionamento” dell’impianto, un altro modo per parlare del lavaggio dell’impianto (che infatti viene trattato chimicamente con i prodotti che abbiamo menzionato prima).

Il lavaggio è obbligatorio solamente quando si effettua un intervento sull’impianto, ovvero nello specifico (Art. 14):

  • Nel caso della realizzazione di un nuovo impianto, non esistente precedentemente;
  • Nel caso di ristrutturazione di un edificio, quando la ristrutturazione va ad interessare anche l’impianto stesso;
  • Nel caso in cui vengano sostituiti i generatori di calore, ovvero le caldaie. Va fatto qualunque sia il motivo della sostituzione, e per motivi tecnici è importantissimo quando si sostituisce la caldaia tradizionale con la caldaia a condensazione.

In questi casi non si può evitare il lavaggio, mentre negli altri casi può essere comunque effettuato, ma è facoltativo. E’ consigliato, perché ci sono problemi da ostruzione, nei seguenti casi:

  • Alcune stanze sono più fredde rispetto ad altre;
  • L’impianto impiega molto tempo per riscaldarsi;
  • Alcuni radiatori sono freddi anche se aperti, in particolare nella parte inferiore;
  • La caldaia è più rumorosa del normale.

Quando è necessaria la pulizia? Altre situazioni

Ecco di seguito delle altre situazioni reali e risolte dai nostri idraulici in cui è necessario, obbligatorio o semplicemente utile, fare la pulizia dell'impianto di riscaldamento.

Calorifero non scalda bene

Quando l'impianto presenta delle anomalie di ricircolo dell'acqua, quando la mandata del termosifone è molto più calda del ritorno e/o quando sono presenti i cosiddetti punti freddi.

Cosa sono i punti freddi?

I punti freddi sono delle zone dell'impianto di riscaldamento che presentano variazioni negative notevoli di temperatura, vi sono punti freddi limitati e punti freddi estesi che interessano parti intere di impianto e quindi zone fredde.

Punti freddi che ostacolano il resto dell'impianto

In alcuni impianti detti "ad anello" (cioè dove i caloriferi sono in sequenza seriale ritorno->andata->) può succedere che si blocchi solo uno dei caloriferi per impedire il susseguirsi del calore nei successivi e quindi il ritorno dell'acqua fredda in caldaia.

In questi casi potrebbe essere sufficiente lavare il singolo radiatore, è anche vero che può diventare fondamentale un intervento idraulico di lavaggio dei termosifoni, oltre che dell'impianto per evitare il ripetersi dell'imprevisto.

Caloriferi: troppo tempo per scaldarsi

Quando i termosifoni tradizionali non si scaldano per tempo, che siano in ghisa, in ferro o in alluminio, può esserci il bisogno di pulirli oltre che sfiatarli continuamente dopo il riempimento dell'impianto termico. Si consiglia sempre di lavare tutta la rete per evitare di incappare nella classica situazione "una scarpa e una ciabatta".

Lavaggio impianto di riscaldamento: cosa succede?lavaggio-impianto-riscaldamento-calorifero

Ecco una serie di esempi di situazioni in cui "ci si ritrova" con problemi sull'impianto di riscaldamento.

Problemi di efficienza e rendimento termico riscaldamento

Tra i molti dei casi di problemi sull'impianto di riscaldamento, in particolar modo se di rame-ferro o rame-ghisa, quelli maggiormente rilevati dai nostri tecnici della sezione Lavaggio impianti sono spesso casi di:

Miglior prezzo sul mercato Stanze che rimangono più fredde di altre

Miglior prezzo sul mercato L’impianto ci mette molto tempo per riscaldarsi

Miglior prezzo sul mercato Uno o più caloriferi rimangono freddi nella parte inferiore o completamente

Miglior prezzo sul mercato Spesso è necessario spurgare continuamente i radiatori nei primi cicli di riscaldamento dopo il riempimento.

Miglior prezzo sul mercato Caldaia che dopo poco va in blocco

Miglior prezzo sul mercato Caldaia che fa rumore quando gira l'acqua dei termosifoni

 

Questi sono tutti segnali di necessità di urgente pulizia. Chi non prenderà provvedimenti a stretto giro, sicuramente incorrerà in un'anomalìa.

Soprattutto quando arriva il freddo, è utile mettere a punto i sistemi di riscaldamento, in particolare lecaldaie.

Un passo fondamentale che bisogna fare è quello legato al lavaggio dell’impianto di riscaldamento di casa per risolvere problemi come il fatto che i vostri termosifoni non forniscono calore nel modo che vi aspettate. È anche possibile che ci sia qualche altro inconveniente che non permetta il corretto funzionamento del vostro sistema.

Effettuare un corretto trattamento di protezione contro le incrostazioni del calcare è qualcosa che bisogna fare una volta l’anno per migliorare il rendimento delle caldaie e dei termosifoni e permettere alle famiglie di ottimizzare l’utilizzo del riscaldamento. Inoltre, la mancanza di manutenzione del circuito di riscaldamento può portare fino a un 10% in più di consumo energetico nella casa.

Il problema maggiore è la presenza del calcare nelle tubazioni delle caldaie: ciò si verifica a causa dell’acqua, poiché nel percorso che fa dalla sua origine fino alla sua destinazione si perde calcare che purtroppo si va a depositare nelle tubazioni. Questo fa sì che, passato un certo tempo, si formi una crosta salina che rende difficile la trasmissione di calore. È molto importante trattare il problema prima che diventi più grave e arrivi alla corrosione delle tubazioni, provocando la necessità di cambiare tutte le tubazioni al completo, con il susseguente spreco in termini economici.

Dovrete tenere in conto varie caratteristiche per sapere se nel vostro sistema di riscaldamento sia presente calcare:

  • bassa efficienza della caldaia
  • poca pressione dell’acqua calda
  • basso riscaldamento dei termosifoni.

Se osservate uno di questi sintomi, senza ombra di dubbio la caldaia presenta del calcare. Bisognerebbe eliminarlo per ottenere un maggior rendimento dell’apparato: il calcare ha ostruito tutto il circuito del riscaldamento dell’ambiente domestico e non fornisce un corretto funzionamento.

Richiedi maggiori Informazioni

IL LAVAGGIO IMPIANTO PER UN MIGLIORE RENDIMENTO E RISPARMIO DI ENERGIA